Piccoli Maestri di Plastica – 19 settembre 1943: addio Ennio

Laura e Geppo dormono in un alpeggio presso Grigno, Ennio è di guardia. Cinque soldati fascisti si avvicinano, con l’obiettivo di far prigioniero almeno uno dei partigiani.

i1

 Ennio, che non si è accorto dell’avvicinarsi dei nemici, viene gravemente ferito alla prima raffica.

i2

Geppo e Laura cominciano a far fuoco dalle finestre della baita. Abbattono un soldato che tentava di portare via Ennio, esanime, e un secondo nemico nascosto tra gli arbusti. Mettono in fuga un terzo fascista. Dai mughi, un altro degli attaccanti avanza deciso verso la baita. Laura lo affronta in corpo a corpo sulla porta e lo mette fuori combattimento. Continua uno scambio di colpi e anche l’ultimo assalitore viene ucciso.

i3

Ennio è ferito molto gravemente: si salverà, ma non potrà più combattere. La compagnia di partigiani è riuscita a prendere il controllo di Enego. Due ragazzi del paese (Mercurio e Gatto) si uniscono al gruppo di Laura, che il comitato nomina nuovo capo squadra (skill: Brave).

reclute

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s